top of page
Cerca
  • marco ferrari

Stesso ciclo su articoli diversi. Un problema sottile.

Durante i miei corsi di manufacturing spiego sempre che in Business Central lo stesso ciclo di produzione può venire associato ad articoli diversi e non è dunque necessario creare un ciclo per ciascun articolo.


Questo può tornare utile nelle aziende in cui le stesse macchine/operazioni vengono usate per produrre articoli diversi. Si pensi ad esempio a due modelli di biciclette che montano due tipi diversi di campanello o di lampada: la distinta cambia, ma i tempi ciclo no, l’operatore dovrà semplicemente montare un articolo diverso.


In questa situazione dobbiamo però stare attenti all’unità di misura base dell’articolo. Vediamo un esempio semplice.


Supponiamo di avere questo articolo


Supponiamo che il costo unitario di A1 sia di 1,00€ al pezzo. Vediamo il ciclo di produzione


Anche in questo caso supponiamo che il costo unitario sia di 1,00€ al minuto, così il costo finale del prodotto A sarà di 2,00€ per ogni pezzo


Adesso creiamo lo stesso articolo, ma mettiamo come unità di misura base la scatola, corrispondente a 10 pezzi


Ora, usando lo stesso ciclo di produzione di prima, il costo unitario dell’articolo risulta di 11,00€ per ciascuna scatola, corrispondente a 1,10€ per ogni pezzo.

Questo è dovuto al fatto che in questo caso il minuto di lavorazione non fa riferimento al singolo pezzo, ma a un’intera scatola.


Quando creiamo cicli destinati a più articoli, quindi, dobbiamo sempre controllare che usino la stessa unità di misura base, pena un calcolo errato del costo standard.


Questa situazione, pur essendo molto rara, potrebbe capitare per quei prodotti gestiti in unità di peso o volumetriche, come Kg, litri ecc. L’esempio sopra è davvero improbabile, ma è servito a far capire il problema.

45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page